Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva
 

Il 2 luglio Campionati Europei di Corsa in Montagna ad Arco (TN)

Arco Garda Trentino - Corsa in Montagna

I Campionati Europei di corsa in montagna torneranno in Italia, più precisamente il 2 luglio ad Arco, in provincia di Trento. La cittadina si sviluppa alle pendici di una rupe rocciosa, dalla quale svetta uno spettacolare castello medievale. Uno scenario che ogni anno richiama migliaia di visitatori, attirati dal panorama incantevole e da una visita all’antico castello. Un luogo spettacolare nel quale svolgere una disciplina come la corsa in montagna, proprio perché passerà...

 come raramente accade, all’interno di una città.

Lo scorso ottobre i tecnici della Federazione Europea di Atletica (EAA) e i dirigenti della FIDAL si sono ritrovati proprio ad Arco per valutare il progetto della cittadina trentina. La delegazione è rimasta entusiasta delle dinamiche del percorso e della location del Garda Trentino, oltre alle novità suggerite dall’organizzazione dell’Asd GardaSportEvents, in merito all’intera disciplina della corsa in montagna.

Lo scorso 15 gennaio il Consiglio Federale italiano ha approvato i criteri di selezione per i fondamentali appuntamenti internazionali di corsa in montagna. Una stagione che si incentrerà in principal modo sui Campionati Europei del 2 luglio prossimo ad Arco, senza dimenticare gli altri rendez vous come i Campionati Mondiali di Sapareva Banya (BUL) dell’11 settembre, i Mondiali di Lunghe Distanze del 18 giugno a Podbrdo, in Slovenia, e la rassegna dedicata agli under 18, in calendario il 25 giugno a Janske Lazne, in Repubblica Ceca. Ad Arco possono partecipare al massimo 4 atleti per nazione, di cui 3 porteranno punteggio per la classifica a squadre. Si scorgono già alcuni nomi preselezionati, come Bernard Dematteis, Martin Dematteis ed Alice Gaggi. L’elenco ufficiale degli atleti e delle atlete convocabili sarà comunicato entro la data del 7 giugno 2016.

I Campionati Europei 2016 porteranno i campioni di corsa in montagna a sfidarsi attorno al Castello di Arco, poiché la cittadina arcense non è solamente una location sportiva, ma anche una destinazione turistica di tutto rispetto. Il tracciato partirà dal centro città e giungerà al Castello, si estenderà sino all’olivaia prima di presentarsi d’innanzi al Monte Colodri.

Un percorso visionato anche dal campione Bernard Dematteis e dai protagonisti dell’oro a squadre ai mondiali gallesi di corsa in montagna. Un itinerario talmente suggestivo da rimanerne estasiati, quasi da “rubare la scena” all’agonismo.

Info: www.arco2016.com