Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Respiro polvere, mangio polpette e in allenamento siamo in 300

ioannis in kenya

Ioannis è un ragazzo greco che ha studiato e vive in Italia,  lavora presso l’azienda produttrice di calzature dedicate ai podisti Brooks alle porte di Pisa, Migliarino per l’appunto, e si sta allenando duramente in questi mesi per correre la maratona  olimpica a Londra con la maglia nazionale della Grecia. Da qualche settimana è in Kenya per uno stage d’allenamento in altura e posto migliore non potrebbe esserci. Kenya, terra di formidabili campioni  dell’atletica leggera...

Add a comment

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

In capo a pochissimi minuti sono in strada a godermi le ore di fresco con l’aria frizzante di un bellissimo mattino di giugno.

faiallo-masone

Sabato sera con gli amici stavamo tirando veramente tardi, poi Alessandra decide di mandarci tutti a letto e lo fa con una battuta davvero carina: ”Su, a casa, domani mattina presto la Betta deve allenarsi!”
Così, richiamata ai miei doveri di runner, domenica spengo la sveglia a malincuore, è sempre troppo presto, ma poi penso che non vado a lavorare, ma a correre, ed è tutto diverso, in capo a pochissimi minuti sono in strada a godermi le ore di fresco con l’aria frizzante di un bellissimo mattino di giugno.

Add a comment

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

Il primo lungo in preparazione della maratona è stato fatto, ho rotto il ghiaccio, se così si può dire in questa giornata calda d’estate. Ma c’è ancora tanta strada da fare, e tanti posti davanti al mare da percorrere la mattina presto.

spiaggia

Mi sveglio alle sei di domenica mattina. In due giorni penso di aver dormito sì e no nove ore. E tutto perché mi piace fare tardi con gli amici e alzarmi presto per allenarmi. Prima o poi metterò la testa a posto, ma oggi voglio correre e ho voglia di farlo al mare. La mattina non è delle migliori, il sole filtra a stento i suoi raggi fra la barriera fitta delle nuvole, ma la borsa da mare è già pronta. Infilo maglietta e pantaloncini pensando che intanto prima mi aspetta il lungo, per la nuotata c’è tempo.

Add a comment

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

In periodo dichiarazione dei redditi: 730 modello unico e varie...

5x1000

Stamani nell' istante di decidere che corsa fare (...giro allenamento) mentre avevo già in mano le scarpe da sterrato, ecco accendersi la lampadina. Posate le più rustiche, ho preso le mie "uniche" scarpe da strada, che poi sono anche quelle da lunghi, da pista e da gara, nonché  da ripetute. Le uniche che posseggo, rosse e grosse! Ho abbandonato l'idea di averne più e diverse...che poi non so più  con quali vado meglio!

Add a comment

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

In senso generale atto ed effetto - a lungo senza logorarsi o deteriorarsi!.


La mia "festa della resistenza" si è svolta tra l'entroterra e le alture di Genova. Mentre nel novese andava in scena: Attraverso i colli… gara vinta da Brignone su Gambetta e Ramorino; mentre poco distante si correva la: Tra boschi e vigneti, corsa dominata dalla Brancaleone AT con quattro atleti nei 12, due nei gradini più in alto del podio; mentre si era in attesa del Meglio del miglio, della marcia della Fratellanza e del bellissimo Trail di Finalborgo...

Add a comment

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

E' quasi giorno e sono già in strada. In questi posti è meglio correre nelle prime ore del mattino, più tardi i marciapiedi del lungomare si riempiono di turisti a passeggio e correre è quasi impossibile. E poi abbiamo concordato con mio marito la classica gita del lunedì dell'Angelo. Il treno parte alle 10. Non c'è quasi nessuno in passeggiata. Qualche spazzino e qualche cane al guinzaglio del suo padrone. Il resto sono piccioni che cercano indisturbati qualche briciola tra le mattonelle rosse della pavimentazione. Faccio la rompiscatole e mi diverto a correre dove vedo i gruppi più numerosi.

 

Add a comment

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

In attesa di quel giorno... quanta neve!

Casella sabato 4 aprile 2009. La mattinata si presenta tipicamente primaverile. La ventilazione praticamente nulla, fa fresco ma sono le 7. 30. Ad est s'intravede il sole, spuntare dietro i monti. Più in la, nel corso della mattinata irradierà il suo piacevole tepore. L' allenamento è in preparazione all' ultra trail della prima settimana di giugno, che dal Piemonte ci porterà (l'auspicio…almeno è quello!) in terra Francese, 115 km! Dalle alpi al mare.

Add a comment

Valutazione attuale: 0 / 5

Stella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattivaStella inattiva

 


Domenica mattina. I vestiti da running sono già pronti in bagno così il marito non si sveglia. Esco dall'oscurità della stanza da letto e mi investe un fascio di luce calda. E' una mattina splendida. Mi vesto contenta, è la prima domenica di sole dopo tanto tempo. Stai a vedere che sta davvero arrivando la primavera come da calendario. Niente "guantini" ma occhiali con lenti scure. Parto, mp3 nelle orecchie con le canzoni degli Abba.

Add a comment