Etonic Kendari - 4.8 out of 5 based on 26 votes

Valutazione attuale: 5 / 5

Stella attivaStella attivaStella attivaStella attivaStella attiva
 

 

 etonic kendari

ANALISI: Etonic, storica azienda, è stata fondata nel 1876,  sconosciuta al grande pubblico,  ritorna in Italia con una interessante collezione di modelli che confermano le caratteristiche peculiari della ricerca di questo marchio. Studio della morfologia e movimento del piede per donare elevato confort e protezione non solo dagli impatti con il terreno ma anche dal contatto con la struttura della scarpa.

 

Kendari presenta una tomaia con inserti studiati per fasciare il piede e dare contenimento ma senza costrizioni, la sensazione di confort e di tenuta sono notevoli.
Nell’intersuola inserti RCS sia nel tallone che sotto il metatarso aumentano la protezione disperdendo l’impatto. La particolare composizione (vengono aggiunte all’EVA particelle di caucciù naturale) permette una maggiore durata ed un ottimo ritorno d’energia. La sapiente differenziazione dei materiali dona rotondità all’azione facilitando il passaggio dalla fase di appoggio alla fase di spinta.

 

Un leggero supporto mediale ha la funzione di controllare il movimento di pronazione senza dare eccessivo sostegno, assicurando un’azione corretta nelle uscite più lunghe.
La consistenza dei materiali, rendono questa scarpa adatta a medie e lunghe distanze.

La KENDARI è quindi una scarpa destinata ai corridori evoluti con appoggio neutro o con leggero eccesso di movimento per un utilizzo su qualsiasi tipo di terreno.

 

TEST:

Kendari è la calzatura running  ideale per terreni in asfalto destinata agli atleti più esigenti, ma adatta a molti runners; è in grado di offrire il massimo dell’ammortizzamento (intersuola ad alta portanza) e della stabilità anche durante lunghi allenamenti.
Ho provato Kendari, direi che è una garanzia. Calzandola si ha subito la sensazione d’averla sempre avuta addosso. La si sente come un guanto, quindi propria, quindi veramente leggera; si perché la sensazione di leggerezza di una scarpa deriva dalla calzata, non penserete mica di sentire i 20gr con un vasto mediale?  La cura dell’azienda nello studio della morfologia del piede si apprezza da subito. Le nostre 26 ossa e 20 muscoli del piede ringraziano immediatamente.
Kendari ha una durata maggiore della media.
Kendari è una macchina perfetta: agile e potente, che segue costantemente i movimenti del corpo mantenendolo stabile e in equilibrio. Evidentemente non adatta ai supinatori ma valida per i neutri con un leggero eccesso di movimento trasversale.
Uno strumento che ti sostiene con un “fisiologico” supporto.

 

VALUTAZIONE:  DA ZERO A CINQUE SCARPETTE






  

    




 

 

 

 

 

 

 

 

 

SCHEDA:



TOMAIA: in air mesh a trama larga  arricchita da rinforzi in materiale sintetico ed inserti in 3M Reflective.

COLLARE e LINGUETTA: sono imbottiti con “memory foam”, un materiale espanso che si adatta alle caratteristiche personali della caviglia e del collo del piede sfruttando la temperatura corporea.

ALLACCIATURA: “wrinkle laces” garantisce una perfetta tenuta.

PLANTARE: anatomico, antibatterico ed estraibile.

INTERSUOLA:  in EVA con mescola E-Bound  (caucciù naturale). + RCS (Resilient Cushioning System) sotto calcagno e linea metatasalei.

PIATTAFORMA ANTITORSIONE: in materiale composito “3DRP” (3-dimensional-reaction-plate).

SUOLA:  in Blown Rubber nella parte anteriore ed in gomma Everdure sul tallone.

 

 


 

 

Peso: M 354 gr. ;W 289 gr.
Misure: 7/14 (USA) ; 6/12 (USA)

Disponibile in due varianti colore:
Per lui: White/Copper/Electric Blue: la variante uomo ha un look aggressivo dalla base bianca con grafica in rame e blu elettrico che le conferisce un grande impatto visiso;
Per lui: Twilight Blue/White/Yellow
Per lei: White/Silver/Blue Tint: la variante femminile è più classica, dalla base bianca con inserti color argento ed azzurro, per donne che amano la tecnologia senza rinunciare allo stile.
Per lei: Purple/White/Irish Gree