× Benvenuti sul nostro forum!

Rubrica a cura del Dott. Massimiliano di Montigny - EthicSport Team www.ethicsport.com. Per le vostre domande potete registrarvi sul sito e fare le proprie domande oppure scrivere direttamente a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Dolore al Ginocchio sinistro

Di più
7 Anni 10 Mesi fa #132 da guestuser
Gentile dottore,le scrivo per avere una sua opinione in merito al mio ginocchio sinistro. ho 43anni e corro da piu' di 25anni.
A seguito dei miei normali allenamenti (3 a settimana) ho iniziato ad accusare da qualche tempo un dolore/fastidio al ginocchio sinistro.Ora ho interrotto la corsa da circa 45 giorni.Il dolore continua a manifestarsi e mi sono sottoposto a risonanza magnetica con la seguente diagnosi:

sottile falda di versamento articolare.Regolare menisco esterno. Menisco
interno iperintenso nella compagine del corno posteriore per involuzione degenerativa senza rottura concomitante.Regolari i collaterali e i crociati i tendini rotuleo e del quadricipite.
Sesamoide rotuleo contenuto nella troclea del femore.Regolari le cartilagini di rivestimento femoro-patellari e dei condili femorali.

Pensa che possa ancora correre in futuro?sono anche molto appassionato di sci da anni.
Noi runner siamo destinati a concludere la nostra carriera podistica a causa della degenerazione delle articolazioni? Mi e' stato consigliato ciclo di infiltrazioni di acido ialuronico.Ritiene possa essere risolutivo per il mio problema? La ringrazio per l'interessamento e saluto cordialmente.

Vigliani Massimo

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 10 Mesi fa #133 da ethicsport
Gent. Sig. Massimo Vigliani,
Buongiorno e grazie per aver scritto alla Rubrica EspertoRisponde del sito runnerman.
Effettivamente la diagnosi della risonanza, a seguito di 45 giorni di riposo assoluto, merita attenzione, visto che tuttora manifesta una falda di versamento articolare.
Per poter dare una risposta precisa avrei bisogno di altre informazioni quali: che lavoro fa? Effettua un lavoro in cui è comunque costretto tutta la giornata in piedi? Cammina comunque spesso?
Un'altra indagine che andrebbe fatta per conoscere cosa ha originato questo stato, potrebbe essere l'analisi posturale statica e dinamica, durante la corsa. Nella corsa è indispensabile conoscere approfonditamente questi parametri, per scegliere la calzatura più adatta alla corsa ed evitare il ripresentarsi di sintomi dolorosi come i suoi! La cura che le è stata consigliata (ovvero le infiltrazioni di acido ialuronico) è volta alla risoluzione del sintomo e -per quella che è la letteratura scientifica in merito- ha ottime possibilità di successo. Tuttavia, è indispensabile conoscere come prevenire l'insorgenza di queste problematiche con le indagini che le ho sopra citato!
Rimango a sua disposizione per ogni altro chiarimento e porgo
Sportivi Saluti

Dr. Massimiliano di Montigny
Sales Manager - ES Italia S.r.l.
www.ethicsport.it

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: davideethicsport
Tempo creazione pagina: 0.044 secondi
Powered by Forum Kunena