× Benvenuti sul nostro forum!

Rubrica a cura del Dott. Massimiliano di Montigny - EthicSport Team www.ethicsport.com. Per le vostre domande potete registrarvi sul sito e fare le proprie domande oppure scrivere direttamente a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Mancanza di forze dopo partita a Beach Volley

Di più
7 Anni 10 Mesi fa #99 da guestuser
Salve , vorrei sottoporle il mio caso , ho 45 anni , da un paio di anni a questa parte, d'estate quando faccio una partitella a beach volley, dopo un paio di set, sento come una mancanza di forze, come un principio di svenimento.
Allora mi fermo e una volta tornato a casa oltre che il senso di spossatezza ho un rialzo della temperatura corporea a 37 gradi. Sono andato dal mio medico che ha costatato un ipertensione (pressione circa 150 la mssima 90/100 la minima). Dagli esami del sangue è risultato colesterolo alto 280 quello medio e uricemia nei limiti mentre glicemia normale.
Ho fatto un'ecocardio senza evidenziare anomalie. Ho iniziato a prendere regolarmente la pillola per la pressione riducendola a 130 /85 ma dopo un'altra partitella proprio oggi ho avuto gli stessi sintomi.
Mi consiglia altri esami di approfondimento oppure il beach volley è uno sport che debbo assolutamente evitare in regime di ipertensione?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 10 Mesi fa #100 da ethicsport
Gent. Sig. Marco N.,
Buongiorno e grazie per aver scritto alla Rubrica Esperto Risponde del sito runnerman.net
Nella pratica del beach volley è piuttosto frequente assistere a fenomeni di spossatezza ed innalzamenti di temperatura nel post gara in atleti che non si reidratino in maniera sufficiente. In questa disciplina, infatti, è indispensabile mantenere uno stato di idratazione ottimale, assumendo con regolarità integratori ipotonici durante l'attività sportiva, cercando di bere 500-700cc di liquidi all'ora.
D'altra parte l'ipertensione e un alto livello di lipidi plasmatici non sono frequenti in chi pratica spesso sport per cui sarebbe indispensabile un'analisi delle abitudini alimentari e la valutazione della quantità di attività sportiva svolta durante la settimana.
Ad oggi non vi sono studi che evidenzino una relazione tra pallavolo e ipertensione e -anzi- sono sempre di più gli studi a suffragio della tesi che l'attività sportiva tutta eserciti una azione benefica nei confronti della pressione arteriosa.
Rimango a sua disposizione per ogni altro chiarimento e porgo
Sportivi Saluti

Dr. Massimiliano di Montigny
Sales Manager - ES Italia S.r.l.
www.ethicsport.it

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: davideethicsport
Tempo creazione pagina: 0.070 secondi
Powered by Forum Kunena