× Benvenuti sul nostro forum!

Rubrica a cura del Dott. Massimiliano di Montigny - EthicSport Team www.ethicsport.com. Per le vostre domande potete registrarvi sul sito e fare le proprie domande oppure scrivere direttamente a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Problemi intestinali durante la corsa

Di più
7 Anni 10 Mesi fa #43 da guestuser
Buongiorno, ho mia moglie che ha un sacco di problemi di dissenteria durante e dopo la corsa, abbiamo fatto sia la colonscopia che esami del sangue, ma nulla è risultato irregolare. Ora vorremmo però riuscire a risolvere tale problema, mia tesi vedendola correre è la seguente; durante la corsa è sempre in affanno, ovvero il cuore e il fisico vengono stressati anche ad una andatura aerobica, questo provoca uno stress tale al fisico che si ribella con la dissenteria, che persiste solo nelle fasi di corsa e subito dopo?? Che ne pensa come teoria? In tal caso come potremmo risolvere il problema ??

Grazie

Massimiliano G.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 10 Mesi fa #44 da ethicsport
Gent. Sig. Massimiliano Gargatagli,
Buongiorno e grazie per aver scritto alla rubrica Esporto Risponde del sito Runnerman.
Il problema di sua moglie può avere origine sia alimentare che di allenamento.
Prima di tutto è da valutare che quando uno effettua un'attività fisica in condizioni di affanno, difficilmente sta lavorando in piena aerobiosi; è facile che sua moglie necessiti di un condizionamento atletico maggiore per affrontare i ritmi che si propone. Allenamenti con fondo medio breve alternato a camminata aiuta a comprendere a quale ritmo si possa lavorare in tranquillità.
Altresì la postura può incidere negativamente sull'agilità della corsa e quindi rendere l'allenamento più duro del previsto. Tutti questi aspetti vanno comunque discussi alla luce dell'analisi della corsa effettuata sul campo.
Un ulteriore possibile causa del problema potrebbe derivare dalla gestione alimentare: presentarsi all'allenamento troppo a ridosso di un pasto o uno spuntino può generare facilmente problemi come quelli lamentati da sua moglie.
Riguardo alla sua teoria non ho elementi fisiologici che possano avvalorarla ma, essendo il corpo umano una macchina meravigliosa e unica, non è da escludere.
Per risolvere il problema occorre valutare con un allenatore o un biomeccanico esperto la tecnica di corsa, eventualmente effettuare un test su tapisroulant con metabolimetro per valutare la soglia anaerobica ventilatoria e tarare correttamente i passi di allenamento.
Rimango a sua disposizione per ogni altro chiarimento e porgo
Sportivi Saluti

Dr. Massimiliano di Montigny
Sales Manager - ES Italia S.r.l.
www.ethicsport.it

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: davideethicsport
Tempo creazione pagina: 0.044 secondi
Powered by Forum Kunena