× Benvenuti sul nostro forum!

Rubrica a cura del Dott. Massimiliano di Montigny - EthicSport Team www.ethicsport.com. Per le vostre domande potete registrarvi sul sito e fare le proprie domande oppure scrivere direttamente a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

cuore matto

Di più
7 Anni 10 Mesi fa #148 da guestuser
cuore matto è stato creato da guestuser
carissimi

sono un 41enne, sto correndo da un anno circa.
sono arrivato a correre 21 km a 4 e
Dopo un piccolo infortunio ho iniziato di nuovo ad allenarmi e sono di nuovo riuscito a fare 22km.
L'anno scorso ho fatto due elettrocardiogrammi sotto sforzi ok,
ma due volte nell'ultima settimana ho avuto dei problemi.
nella prima occasione correndo alla mattina presto dopo 7/8 km il mio cuore ha iniziato a ballare e ad un certo punto ho visto sul cardio 199bpm.
Poi domenica ho fatto 22 km a 5.05 con frequenza regolarissima e media a 160.
Ieri dopo una giornata un pò dura (sveglia alle 5, salto il pranzo per esame medico a stomaco vuoto, piazza e gelato alle 16.00, allenamento alle 19 con 30 gradi), dopo 7,5 km di corsa il cuore ha di nuovo iniziato a salire in modo strano. Da 155/160 si sale fino a 180/190, poi di nuovo giù senza particolari variazioni.
Alla fine ero stravolto pur avendo cercato di bere correndo.

Ora mi chiedo,
è normale ed è effetto di stress dal lavoro, poco sonno e caldo,
oppure mi devo preoccupare e farmi rivedere?

grazie mille a chi vuole darmi i suoi consigli.

Giulio

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 10 Mesi fa #149 da ethicsport
Risposta da ethicsport al topic cuore matto
Buongiorno Giulio!
Quando si hanno dei problemi cardiaci pregressi, è indispensabile programmare dei controlli periodici con il proprio cardiologo di fiducia al fine di tenere sotto stretto controllo il cuore.
Quello che ha visto succedere nelle scorse settimane può essere imputato a più cause (tra cui sicuramente lo stress e l'esecuzione dell'allenamento nelle primissime ore del mattino...). E' indispensabile, nei casi come il suo, pianificare attentamente l'attività sportiva coordinandosi con il suo cardiologo sportivo.

Dr. Massimiliano di Montigny
Sales Manager - ES Italia S.r.l.
www.ethicsport.it

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 10 Mesi fa #150 da guestuser
Risposta da guestuser al topic cuore matto
salve, vorrei sapere entro quanto tempo conviene fare la doccia dopo aver corso???? in estate pensoc he si possa anche farla dopo 20-30 minuti dalla fine dell'allenamento, ma in inverno??? mi spiego poichè vado a correre a circa 10 km dalla mia abitazione, chiaramente sudo e poi prima di ritornare a casa e fare la doccia trascorrono 15-20 min, vorrei sapere se ci possano essere problemi dal punto di vista di malanni........... grazie mille!!!!!!!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 10 Mesi fa #151 da ethicsport
Risposta da ethicsport al topic cuore matto
Buongiorno Antonio.
Sebbene non sia a conoscenza di studi scientifici a riguardo è sempre opportuno effettuare la doccia subito dopo aver terminato la seduta di allenamento, anche nell'ottica di favorire il recupero muscolare. Quando nel periodo invernale è più probabile incorrere in raffreddori e patologie stagionali è importante far passare il minor tempo possibile tra la fine della seduta di allenamento e la doccia.
Nel suo caso, se avrà cura di coprirsi in maniera adeguata subito dopo l'allenamento, non dovrebbero esserci problemi ad attendere 10-15 minuti dalla fine dell'allenamento e la doccia.

Dr. Massimiliano di Montigny
Sales Manager - ES Italia S.r.l.
www.ethicsport.it

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: davideethicsport
Tempo creazione pagina: 0.050 secondi
Powered by Forum Kunena